fantasmi veri

,

i fantasmi esistono

,

esistono i fantasmi

,

storie di fantasmi

,

giochi di fantasmi

,

film di fantasmi

,

fantasmi in italia

,

i fantasmi

,

avvistamenti fantasmi

,

fantasmi veri video

,

fantasmi italia

,

fantasma di azzurrina

,

casa dei fantasmi

,

leggende di fantasmi

,

storie fantasmi

,

foto fantasmi veri

,

video fantasmi reali

,

film horror fantasmi

,

fantasmi a napoli

,

spiriti e fantasmi

,

apparizioni fantasmi

,

presenze fantasmi

,

video sui fantasmi

,

video dei fantasmi

,

disegni di fantasmi

,

racconti di fantasmi

,

fantasmi italiani

,

documentari sui fantasmi

,

fantasmi mistero

,

fantasmi esistono

,

case con fantasmi

,

cacciatori di fantasmi

,

youtube fantasmi veri

,

fantasma in inglese

,

fantasmi a torino

,

documentario fantasmi

,

fantasmi giapponesi

,

castelli con fantasmi

,

you tube fantasmi

,

testimonianze fantasmi

,

fantasmi notturni

,

racconti sui fantasmi

,

fantasma formaggino

,

fantasmi a catania

,

immagine fantasma

,

fantasmi storie vere

,

fantasmi messina

,

video fantasmi mistero

,

fantasmi

,

head hunter italia

,

eventi paranormali in italia

,

Fantasmi a Brescia

,

Fantasmi a Milano

,

Ghost Tags

foto fantasmi

,

giochi di fantasmi

,

giochi fantasmi

,

fantasmi in casa

,

fantasmi in italia

,

fantasmi reali

,

fantasmi veri video

,

storie fantasmi

,

foto fantasmi vere

,

video fantasmi reali

,

spiriti e fantasmi

,

giochi dei fantasmi

,

video sui fantasmi

,

video fantasmi veri

,

documentari sui fantasmi

,

storia di fantasmi

,

fantasmi immagini

,

citta fantasma

,

immagini dei fantasmi

,

libri sui fantasmi

,

you tube fantasmi

,

storie sui fantasmi

,

ghost hunter

,

ghost hunter italia

,

ghosthunter

,

Fantasmi a Brescia

,

Fantasmi a Bergamo

,

Fantasmi a Milano

,

Brescia fantasmi

,

Bergamo fantasmi

, Pianari Francis

Iscriviti al gruppo

Iscriviti al gruppo facebook dei Ghost Finder

Tavoletta Ouija.

image



Come ben sapete il gruppo di ricerca Ghost Finder predilige le indagini in casa privata ( per cui la maggior parte delle volte non inseriamo riferimenti e risultati né sul sito né qui, nel totale rispetto delle situazioni particolari con cui veniamo di volta in volta a confrontarci ). in molte di queste indagini ci rendiamo conto che le persone spesso hanno utilizzato in modo errato ( a volte addirittura per gioco ) tavolette Ouija o sedute spiritiche, non rendendosi conto in realtà i rischi a cui andavano incontro.

Ringraziando la gentile collaborazione di una persona che conosce appieno l'argomento Silvia Pezzuto riportiamo un articolo da lei scritto per meglio far comprendere a tutti, le cose a cui stare attenti nell'approccio a queste particolari tecniche di contatto paranormale.

Vi auguro buona lettura e ringrazio ancora l'impegno di chi ha scritto Le informazioni a seguire :

**********************
Ci sono tanti fenomeni inspiegabili a questo mondo così come ci sono oggetti e/o pratiche che vengono scambiati per giochi e non trattati con il dovuto rispetto.
A tal proposito vorrei raccontarvi il mio punto di vista sulla famosa e famigerata tavoletta Ouija, lo scopo di questo articolo non è impedirne l’utilizzo, ma fare un po’ di chiarezza.

Per prima cosa vorrei partire con le presentazioni, sono una ragazza di 29 anni e da sempre mi sono interessata ed appassionata di Esoterismo ed Occultismo, non mi reputo un guru, una guida né tantomeno una sorte di sacerdote, ma una persona con dell’esperienza e tanta voglia di condividerla con gli altri e dare qualche consiglio; ora passiamo alla protagonista dell’articolo, ovvero la Tavoletta Ouija.

Come si presenta:
La tavola solitamente è una lastra di legno con incise o stampate tutte le lettere dell’alfabeto, tutti i numeri e quattro parole: Benvenuto Si No e Addio.
In aggiunta viene utilizzato un indicatore mobile chiamato planchette. Questa è la versione acquistata, per quanto riguarda le versioni economiche e fai da te si possono utilizzare carta e penna e la planchette può essere una moneta.

Storia:

Non si sa bene come sia nata e chi l’abbia inventata, veniva usata moltissimo nel 1800, periodo in cui l’Occultismo era di moda. Fu brevettata nel 1890 da due uomini d’affari, Bond e Kennard.
Attualmente i brevetti sono in mano alla casa produttrice di giocattoli Hasbro, che la commercializza come gioco innocente.

Premesse fatte, proseguiamo… la tavola viene utilizzata per contattare gli spiriti, utilizzando delle regole ben precise, una volta stabilito il contatto si otterranno delle risposte.
Solitamente viene utilizzato come gioco tra i ragazzi, (andava molto di moda quando frequentavo le superiori), viene usata da chi ha perso una persona cara e vorrebbe comunicare con lo spirito oppure vengono interpellati gli spiriti per avere una predizione del futuro.
Facciamo attenzione: ogni volta che viene utilizzata apriamo una sorta di portale e permettiamo a spiriti ed entità di interagire con il nostro mondo.

Non sapremo mai con chi stiamo interagendo, gli spiriti non sono onesti ed è molto facile entrare in contatto con un demone piuttosto che con un defunto. Difficilmente lo spirito ammetterà la sua natura, estorcere la verità non è mai semplice.
Gli spiriti non possono predire il futuro, quindi se proprio volete sbiriciare più in là utilizzate metodi più sicuri, ma sempre e comunque con le dovute precauzioni.
Se durante una seduta spiritica permettessimo allo spirito di fare il giro dell’alfabeto completo e di tutti i numeri, gli daremo libero accesso al nostro mondo.
Senza contare che certe pratiche se non eseguite con le dovute precauzioni attirano energie negative (preferisco chiamarle così) che dimoreranno nella nostra casa creando malesseri e problemi e non sto parlando di fantasmi, ma di qualcosa di più impegnativo.
Ci sono delle forme di cortesia che vanno seguite, per esempio bisogna sempre salutare lo spirito prima e dopo la seduta e consiglierei di evitare l’utilizzo dopo le 22:00 poiché dopo questo orario le entità negative diventano più forti.
Detto ciò su internet troverete molte testimonianze sulla tavola Ouija, potete chiedere anche al Team dei Ghost Finder cosa hanno rilevato nelle case dove venivano usati questi oggetti.
Per quanto riguarda la mia esperienza, me ne sono sempre tenuta alla larga, il mio personalissimo parere è che i morti vadano lasciati riposare in pace, non otterremo mai niente nel torturarci/li per sentirli sempre vicini a noi, anche utilizzando un modo poco consono come l’Ouija.
Vi ho parlato prima della moda durante il mio percorso di studi, avevo tre compagne che si divertivano a giocare con la versione casareccia della stessa, hanno smesso quando hanno incominciato a verificarsi strani fenomeni, come l’apparizione di ombre intense tanto da assomigliare ad esseri umani in carne ed ossa che le “osservavano” nel sonno. Come sono corse ai ripari? Chiedendo aiuto ad un esperto.
Un’altra testimonianza raccolta nel tempo parlando di questo tema è stata alquanto agghiacciante, un ragazzo ha giocato ripetutamente con la tavola, tanto da attirare un demone e farselo amico. I suoi problemi sono cominciati quando il suo demone è diventato una sorte di custode e ogni volta che aveva un diverbio con delle persone, capitavano cose strane, come giubbotti che prendevano fuoco. Accortosi del pericolo è andato da un buon prete (ribadisco non sono cattolica, ma in questo campo credo che nessuno meglio di loro possa aiutarci), risultato? Per evitare che questo demone lo tormenti di nuovo deve sempre tenere al collo un effige con un santo, provate ad indovinare quale? San Pietro. Il perché è facilmente intuibile.
Credo di aver detto abbastanza, potrei andare avanti con altri esempi, ma non vorrei diventare pesante e rendere noiosa la lettura. Non sono nessuno per impedirvene l’utilizzo, vi chiedo solo di informarvi, parlare con occultisti seri e non ciarlatani, documentarvi, confrontarvi e chiedetevi sempre se ne abbiate necessità; so cosa vuol dire perdere una persona cara, ma siamo sicuri di voler rischiare così tanto per cercare un contatto che molto spesso non avviene.
Sorpresi?
Credo di si, non è così semplice come fanno vedere nei film!
Meditate per cortesia.