fantasmi veri

,

video di fantasmi

,

foto di fantasmi

,

fantasmi a roma

,

film di fantasmi

,

mistero fantasmi

,

fantasmi video

,

i fantasmi

,

video fantasmi

,

apparizioni di fantasmi

,

foto fantasmi veri

,

video fantasmi reali

,

film horror fantasmi

,

spiriti e fantasmi

,

apparizioni fantasmi

,

video sui fantasmi

,

video dei fantasmi

,

disegni di fantasmi

,

video fantasmi veri

,

fantasmi italiani

,

fantasmi mistero

,

leggende fantasmi

,

citta fantasma

,

fantasmi foto

,

case con fantasmi

,

storie vere fantasmi

,

immagini dei fantasmi

,

fantasmi halloween

,

youtube fantasmi veri

,

il fantasma azzurrina

,

documentario fantasmi

,

castelli con fantasmi

,

you tube fantasmi

,

testimonianze fantasmi

,

fantasmi notturni

,

racconti sui fantasmi

,

racconto di fantasmi

,

immagine fantasma

,

fantasmi storie vere

,

fantasmi messina

,

fantasmi a genova

,

castelli fantasmi

,

film sui fantasmi

,

fantasmi storie

,

ghost hunter

,

ghost hunt

,

ghost hunter ita

,

ghosthunter

,

trova fantasmi

,

Fantasmi a Milano

,

Fantasmi a Piacenza

,

Bergamo fantasmi

,

Verona fantasmi

,

Ghost Tags

mistero fantasmi

,

fantasmi in casa

,

fantasmi in italia

,

video fantasmi

,

fantasmi italia

,

casa dei fantasmi

,

leggende di fantasmi

,

foto fantasmi veri

,

presenze fantasmi

,

fantasma azzurrina

,

video fantasmi veri

,

film con fantasmi

,

azzurrina fantasma

,

fantasmi esistono

,

leggende fantasmi

,

fantasmi foto

,

storie vere fantasmi

,

cacciatori di fantasmi

,

fantasma in inglese

,

libri sui fantasmi

,

you tube fantasmi

,

casa fantasmi

,

tema sui fantasmi

,

storie sui fantasmi

,

fantasmi a genova

,

ghosthunter

,

gost hunters

,

Fantasmi a Brescia

,

Fantasmi a Bergamo

,

Brescia fantasmi

, Pianari Francis

Iscriviti al gruppo

Iscriviti al gruppo facebook dei Ghost Finder

Infrasuoni

L'infrasuono (frequenze audio inferiori all'udito umano normale) è stato studiato come possibile causa di effetti paranormali.

Introduzione : 

L'infrasuono è generalmente considerato come un'energia di frequenza sonora che si trova al di sotto del range del normale udito umano, tipicamente 20 Hz,
1 - E' stato comunque dimostrato che gli stimoli acustici con frequenze fino a 1 Hz possono essere rilevati dall'uomo.
2 - I meccanismi di rilevamento degli infrasuoni non sono completamente conosciuti, ma è stato teorizzato che, a frequenze molto basse, la rilevazione non avviene attraverso l'udito nel senso normale.
3 - Le onde infrasuoni possono essere rilevate attraverso il nostro apparato scheletrico, le ossa all'interno dell'orecchio, la risonanza all'interno di organi e cavità corporee e i sensi tattili.
4 - L'incapacità della maggior parte delle persone di sentire gli infrasuoni significa che i suoi effetti su una persona sono in gran parte inattesi, e quindi è più probabile che vengano addebitati di altre cause. Nei casi in cui il percipiente si trova in un luogo reputato infestato o ci troviamo in una location di indagine su fenomeni paranormali, tali effetti potrebbero verosimilmente essere attribuiti anche a una causa paranormali.

FONTI
L'infrasuoni ambientali sono prodotti da fonti naturali e artificiali. Le fonti naturali includono effetti meteorologici: vento e tempeste, azione delle onde, eruzioni vulcaniche e fenomeni atmosferici speciali (tra cui addirittura le meteore). L'infrasuono artificiale è associato invece a veicoli e aeromobili, macchinari e alle interazioni del tempo su edifici e altre strutture.

STORIA
I primi investigatori del paranormale riconobbero che le vibrazioni erano possibile causa di alcuni casi di poltergeist. Harry Price, per esempio, includeva una ciotola di mercurio nel suo kit di caccia ai fantasmi per rilevare i tremori in una stanza o in un passaggio.

Osservò che, in un caso, un particolare scampanio delle campane della chiesa faceva vibrare in modo anomalo le corde di un pianoforte in una casa vicina, portando i residenti a riferire che a volte musica spettrale veniva suonata da mani invisibili. Altri ricercatori paranormali  hanno notato che le vibrazioni sonore hanno avuto un ruolo nella produzione di fenomeni psichici.

Il caso di un potenziale nesso causale tra l'esposizione a infrasuoni e le esperienze anomale segnalate è stato fatto nel 1974 dal professor Michael A Persinger. Ha affermato che nonostante la mancanza di dati pubblici con cui confrontare i rapporti paranormali, l'infrasuono è "un candidato eccellente per almeno alcuni tipi di esperienze precognitive. Una debole energia infrarossa proveniente da fonti ambientali potrebbe evocare risposte vaghe e portare a sensazioni e presagi, depressione di imminenti catastrofi davanti a fenomeni naturali come terremoti o tempeste'.

Periodicamente, sono state fatte affermazioni drammatiche e persino allarmistiche nei media riguardo agli infrasuoni e ai suoi effetti:

Gli infrasuoni ha iniziato a sviluppare una mitologia popolare, accusata di malesseri e disgrazie per cui non è stata trovata alcuna altra spiegazione, inclusi tumori cerebrali, morte della culla e incidenti stradali.11

Nel 1973, l'autore Lyall Watson ripeté le affermazioni originariamente fatte dallo scienziato di armi francese Vladimir Gavreau, incluso uno che, in un esperimento che coinvolgeva i generatori infrasuoni, tutte le finestre entro mezzo miglio furono interrotte, e un altro in cui due generatori infrasonici si concentrarono su un punto a cinque miglia di distanza produce una risonanza che può abbattere un edificio con la stessa efficacia di un terremoto di notevole importanza12. Queste asserzioni non sono mai state dimostrate. 13

Interesse paranormale
L'infrasuono si è affermato nella ricerca paranormale e nella parapsicologia come fattore di produzione di esperienze soggettive che possono essere interpretate dal percipiente come avente origine paranormale. Ciò è seguito alla pubblicazione da parte di Tandy e Lawrence14 della loro ipotesi di infrasuoni, in cui si dice che l'infrasuone abbia un ruolo causale in certi casi di fenomeni e apparizioni infestanti. Gli autori hanno notato similitudini tra, da un lato, gli effetti psico-fisiologici riferiti dai lavoratori esposti al rumore della ventola a bassa frequenza, 15 e, dall'altro, i resoconti soggettivi di persone che riferiscono esperienze paranormali, che includono entrambi sentimenti di ansia o terrore, nausea, nausea e mal di testa a insorgenza improvvisa. Sulla base di una ricerca della NASA, 16 un suggerimento chiave era che l'infrasuoni a una specifica gamma di frequenze (circa 19 Hz) poteva causare vibrazioni del bulbo oculare, portando a effetti visivi che potevano essere interpretati come incontri apparizionali.

L'ipotesi degli autori si basava su un particolare incidente in cui l'infrasuoni causato da un ventilatore estrattore difettoso sembrava essere la fonte sia di effetti fisici che di esperienze anomale

Nota di riferimento e valutazione sulla metodologia di approccio alla ricerca applicata ad indagine paranormale.

fx-spettro


Nota di riferimento e valutazione sulla metodologia di approccio alla ricerca applicata ad indagine paranormale.

Una valutazione spesso riportata a livello internazionale sulla corretta metodologia e relativo approccio durante un' indagine paranormale è certamente data dal fatto che la maggior parte dei gruppi di appassionati ricercatori paranormali tendono a valutare come scontato che una presunta manifestazione "extra normale" possa in effetti essere spiegata attraverso i consueti stereotipi comportamentali riportabili a classiche metodologie normalmente applicate al Ghost Hunting.

Il ricercatore tende ad acquistare ed affinare le capacità d'utilizzo di sempre nuove strumentazioni e con metodi innovativi di approccio alla fenomenologia, ritenendo come sia molto probabile che una manifestazione debba avvenire attraverso specifiche alterazioni dei campi elettromagnetici, termici, sonori, visivi etc. seguendo determinate linee guida date dall'esperimento di tante altre persone nel mondo.

Una delle contestazioni che molto spesso mi trovo a dover affrontare con persone assolutamente lontane da argomentazioni paranormali è per l'appunto su quali basi e su quali definizioni metodologiche scientificamente comprovate si dovrebbe basare la tesi che l'intervento paranormale o extra normale avvenga tramite delle precise anomalie strumentali o sensoriali. Ovviamente risulta difficile controbattere alla questione in quanto non trattiamo nello specifico un ramo di studio universalmente riconosciuto dalla scienze tradizionali e che ne permetta sopratutto una verifica pratica tramite ripetività degli eventi registrabile e controllabile in laboratorio o ambiente controllato.

Il corretto approccio che andrebbe sempre utilizzato, ma che come specificato per foga, passione a volte tendo anche io a non utilizzare sempre in modo preciso e puntuale, è quello di analizzare in modo sostanzialmente asettico ogni singola anomalia come se fosse esterna ed estrapolata dalla situazione di indagine. Dovremmo valutare obiettivamente quest'ultima come se l' avessimo riscontrata in una normale situazione operativa. Molto spesso cercando spiegazioni troppo eteree o ultraterrene dimentichiamo come verosimilmente la spiegazione sia banalmente e irremediabilmente semplice.